Windows 10 – Oggi 29 Luglio 2015 il debutto ufficiale

Windows 10 – Oggi 29 Luglio 2015 il debutto ufficiale

Il grande giorno del debuto di Windows 10 è finalmente arrivato. Oggi debutta uno dei più attesi sistemi operativi Microsoft di sempre. Uno dei risvolti più interessanti di questo aggiornamento è che sarà completamente gratuito per tutti i possessori di Windows 7 e 8. Un grande passo avanti di Microsoft quindi nella diffusione e consolidamento del suo sistema operativo.

Oltre all’ormai famoso ritorno del pulsante Start, che si presenta assolutamente innovativo nel restyling e nella presenza scenica, la casa di Redmond offre in questo nuovo sistema molteplici novità, dall’assistente Cortana al nuovo browser Edge, alla possibilità di eseguire lo streaming di giochi Xbox One su PC (sulla stessa rete casalinga), alle librerie DirectX 12, per arrivare ai desktop virtuali, una novità certamente tra le più comode e interessanti.

Cortana è un’assistente vocale che aiuta nelle ricerche e nelle attività giornaliere. È il diretto concorrente di Google Now di Android e Siri di Apple, ed è in grado di apprendere le abitudini del suo utilizzatore: dopo l’anteprima su Windows Phone, ora Cortana è arrivata anche su PC.

cortana

Sempre in tema di integrazione, Continuum è il nuovo sistema che trasforma un dispositivo mobile in un PC e viceversa. Continuum trasforma in pratica i tablet e smartphone Windows 10 in veri e propri microcomputer. Basta collegargli mouse, tastiera e cavo HD perché Windows adatti le dimensioni dello schermo a quelle del monitor esterno, comportandosi quindi come se fosse installato su un computer. Un vero e proprio salto nel futuro in tema di usabilità.

Il nuovo browser Edge promette di migliorare sensibilmente l’esperienza di navigazione grazie a moltissime nuove funzionalità, oltre alla sua integrazione con l’assistente vocale Cortana. Il meglio di questo nuovo browser, che andrà a rimpiazzare definitivamente Internet Explorer, sembra che si potrà apprezzare in merito alle prestazioni, che dovrebbero renderlo un concorrente redivivo e temibile per Chrome che ha orami conquistato una preponderamente fetta del mercato.

Nei test del sistema operativo effettuati durante la lunga fase beta, abbiamo installato Windows 10 su diverse macchine, rilevando a tutti gli effetti performance ottimali anche su hardware più datato. Davvero buono quindi il lavoro di Microsoft nel creare un moderno e nuovo sistema senza appesantire assolutamente la sua struttura e i suoi requisiti, rendendolo adatto anche architetture meno potenti. Sia con questi accorgimenti, che l’ormai fondamentale orientamento verso il mobile, Windows 10 ha come obbiettivo l’estensione del suo ecosistema a 360 gradi.

Per finire, una menzione speciale va all’ingresso di Windows 10 nel settore IoT (Internet of Things) con una infrastruttura e un sistema di sviluppo dedicato: https://dev.windows.com/en-us/iot.

Windows 10 IoT Core è una versione del sistema operativo molto leggera che consente di prototipare e costruire rapidamente soluzioni hardware dedicate con piccoli dispositivi dalla limitata capacità elaborativa, grazie anche a flessibili e potenti strumenti di sviluppo. Grazie a Windows 10 IoT Core è possibile creare mini stazioni meteo, sistemi specifici con Arduino, piccoli robot o webserver, ecc… Tutta una nuova serie di possibilità che si apre quindi in un campo prima inesplorato.

Il balzo in avanti di Windows 10, nei propositi e negli sviluppi, è innegabile. Vediamo ora quali saranno i risultati in termini di mercato e apprezzamento degli utenti.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iperius Backup - Macchine virtuali VMware ESXi e Hyper-V
css.php