Iperius Backup - Cloud - Google backup, backup su Dropbox e Restore

Dividere un file AVI in due o più parti o estrarre una parte di un video con VirtualDub

Questa breve guida spiega come fare per dividere un filmato AVI in due parti, mediante un’ apposita funzione di VirtualDub. E’ anche possibile utilizzare la stessa guida per dividere un file in più parti o prendere ad esempio solo una porzione di un file AVI, estraendo quindi solo un pezzo del filmato. Con il cursore è possibile selezionare e vedere sia il punto di partenza che di fine del pezzo che vogliamo estrarre.

Ricordiamoci che per permettere a VirtualDub di decodificare e aprire un file prodotto con un determinato code (ad esempio XviD) è necessario che quel codec sia installato nel sistema.

Audio AC3: se abbiamo bisogno di processare un video con audio AC3, sarà necessario utilizzare un apposito plugin di VirtualDub, reso disponibile da uno sviluppatore indipendente in questa pagina: http://fcchandler.home.comcast.net/~fcchandler/Plugins/AC3/ (puoi anche scaricare il file da DivX DooR cliccando qui). Nel file zip sono contenuti due file, AC3.vdplugin e AC364.vdplugin, uno per i sistemi 32 bit e uno per i sistemi a 64 bit. Prendiamo quello appropriato per il nostro sistema e mettiamolo nella cartella “plugins” di VirtualDub, che si trova nella cartella del programma. Quando VirtualDub viene avviato rileverà automaticamente il plugin e sarà quindi in grado di aprire e decodificare filmati con audio AC3. Troviamo un’ottima lista di filtri e plugin per VirtualDub in questa pagina: http://forums.virtualdub.org/index.php?act=ST&f=7&t=12664.

Aprite VirtualDub, quindi nel menù “File” cliccate “Open video file” e aprite il file AVI / DivX / MPEG 4 da dividere.
Con il cursore posizionato all’inizio del film, nel menù “Edit” cliccate “Set selection start”.
Spostare il cursore fino al punto in cui vogliamo che finisca il primo tempo. Possiamo agevolmente vedere, nel piccolo riquadro sotto, il minuto in cui ci troviamo, potendo così posizionarci, facendo una semplice divisione, sulla metà esatta del film. Guardando inoltre l’immagine sopra, si può spostare il cursore per non tagliare a metà troppo bruscamente una scena, e scegliere quindi con piccole variazioni il punto più adatto al “taglio”. Una volta scelto il punto, sempre in “Edit” cliccate “Set selection end”. La selezione da salvare verrà colorata di celeste.
Nel menù “Video” selezionare “Direct stream copy”. Assicurarsi inoltre che anche nel menù audio sia selezionata la stessa voce (dovrebbe già esserlo di default). Questo farà in modo che sia il flusso audio che video vengano copiati senza alcuna ricompressione o rielaborazione.
Tornare quindi nel menù “File”, cliccare “Save as AVI” e salvare con un nome appropriato il nuovo file AVI che conterrà la porzione di film selezionata.
Una volta che la prima parte è stata salvata, con il cursore nella stessa posizione in cui lo avete lasciato, cliccate “Set selection start”.
Portare quindi il cursore alla fine del film e cliccare “Set selection end”. Anche qui la selezione da salvare verrà colorata di celeste.
Sempre con “Video” e “Audio” in “Direct stream copy”, cliccate “Save as AVI” e salvate con un nome appropriato il secondo tempo del film.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iperius Backup - Macchine virtuali VMware ESXi e Hyper-V
css.php