Iperius Backup - Cloud - Google backup, backup su Dropbox e Restore

Come creare e masterizzare un file ISO con ImgBurn

La presente guida vi consentira’ di creare e masterizzare un file ISO in modo semplice e rapido.


La prima cosa da fare e’scaricare il programma dal suo sito ufficiale: http://www.imgburn.com cliccando su Download e poi selezionando uno dei Mirror indicati dalla freccia, installarlo in una cartella e poi eseguirlo.
Questa e’ la prima schermata di “ImgBurn” e se vogliamo appunto creare un file ISO selezioniamo la voce “Create image file from files/folders”.
Nel passaggio successivo selezioniamo dal menu’ “File” ed andiamo ad aggiungere i file o le cartelle, ossia tutto cio’ che vogliamo mettere nel file ISO.

Come mostrato dall’esempio, abbiamo riportato con dei numeri le 5 semplici operazioni che dovremo effettuare per creare il nostro file ISO:
1 – Vediamo nel riquadro i file o le cartelle che abbiamo scelto e nella voce “Free Space” possiamo visualizzare lo spazio disponibile su disco.
2 – Creiamo la cartella di destinazione (ovvero dove verra’ creato il file ISO) ed inseriamola nella casella “Destination”
3 – Impostiamo ora le varie opzioni seguendo il nostro esempio o scegliendole in      base alle vostre esigenze.
Nella voce “File System” abbiamo scelto “ISO9660 + Joliet” e nelle varie opzioni da spuntare, abbiamo selezionato “Recurse Subdirect perche’ omettendo questa voce nel file ISO non sarebbero incluse le varie sottocartelle. Poi se vogliamo conservare il percorso completo degli elementi spuntare la voce “Preserve Full Pathnames”, possiamo includere “Hidden Files” ossia  file nascosti, o “System Files” ossia i file di sistema oppure gli “Archive Files”, ossia i files di archivio ed infine “Add to write Queue When Done” ossia  il programma invece di iniziare la scrittura mette in coda l’operazione appena configurata, cosicchè ad esempio possiamo creare diverse operazioni da mettere in coda per poi eseguirle una dietro l’altra.
4 – Come mostrato nell’immagine in basso, andiamo nella sezione “Labels”, indicata dal numero 4.
Ora se vogliamo possiamo titolare il nostro file inserendo un nome da noi scelto negli spazi indicati dalle frecce. Se volessimo cambiare il Label successivamente bastera’ utilizzare l’apposita funzione del menu “Tools”: ISO – Change Volume Label”.
5 – Cliccare sul pulsante indicato dal n. 5 e  avviamo cosi’ la creazione del nostro file ISO.

Come mostra l’immagine il processo e’ terminato e possiamo ora masterizzare il file ISO o con ImgBurn o con un qualsiasi programma di masterizzazione. In questa guida lo mostreremo con “ImgBurn”.
Ora riapriamo il programma e selezioniamo la voce “Write image file to disc”.
Selezioniamo ora il nostro file ISO cliccando come indicato dal riquadro in alto a destra e selezioniamo come nell’esempio il file “EnglishMucis.iso”.
Appariranno, come mostra la schermata di fianco, tutte le informazioni riguardanti il file ISO, come il titolo, la grandezza, ecc.. Inseriamo il CD o il DVD, impostiamone la velocita’ di scrittura come mostra l’immagine n. 1 e selezioniamo il riquadro n. 2 per iniziarne la scrittura e in pochi minuti il nostro CD o DVD sara’ pronto per essere visto o ascoltato su qualsiasi lettore.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iperius Backup - Macchine virtuali VMware ESXi e Hyper-V
css.php