Iperius Backup - Cloud - Google backup, backup su Dropbox e Restore

Come convertire un DVD in AVI (DivX-Xvid-MPEG4)

Come convertire un DVD in AVI (DivX-Xvid-MPEG4) (DivX DooR)

La presente guida vi consentira’ di convertire un DVD precedentemente decriptato sull’Hard Disk in un file AVI MPEG4, utilizzando il programma gratuito DVDx.


La prima cosa da fare e’scaricare il programma dal suo sito ufficiale
http://www.labdv.com cliccando su Download come indicato dalla freccia. Selezionare “Installer” come indicato nella seconda immagine, salvarlo in una cartella ed eseguirlo.
 La premessa fondamentale per poter convertire un DVD tramite “DVDx”, è quella di aver prima decriptato e copiato il DVD sull’hard disk tramite un altro software. Per questa prima parte è necessario consultare le guide: Ripping e copia di un DVD sull’Hard Disk. Dopo di che, aprite il programma DVDx, selezionate “File” e poi “open DVD” e andremo a cercare il film da convertire nel nostro hard disk.

Selezionate la cartella “VIDEO_TS” e cliccare su “Select Folder”

Ora potete iniziare ad impostare i parametri per la conversione del DVD. Come potete vedere dalla prima immagine, il programma vi da le informazioni sulla traccia audio contenuta nel DVD e specifia anche se precedentemente sono stati inclusi anche i sottotitoli.
Nella seconda immagine invece dovete decidere il formato della conversione. Nell’esempio, come potete notare, e’ stato impostato il classico fomato “AVI” con codec (DivX/Xvid/MPEG-4), ma ci sono tanti altri formati, come ad esempio “IPOD” o addirittura possiamo selezionare solo la traccia “Audio MP3″ ecc..
Ora cliccate sul pulsante “Codecs”. Vediamo subito sotto selezionato automaticamente il formato video, mentre possiamo selezionare un formato  audio come viene mostrato nell’elenco in figura.
Per quanto riguarda la voce “Subtitle”, se nella decriptazione non sono stati impostati i sottotitoli, non ci sara’ nessun elenco, in caso contrario potete scegliere se impostarli.
Selezionate poi la voce “Configure” e scegliete il valore del “Bitrate”  fra le voci “Lower quality”, ” Fair quality” o Higher quality”, ossia bassa, media o alta qualita’ e cliccare su ok.


Impostate ora cartella di destinazione dove verra’ creato il file AVI, selezionando “File” e poi la voce “Set target path”.
Prima di iniziare l’operazione di conversione dell’intero film, potete convertirne una piccola parte spuntando la voce “Preview” e cliccando poi “Start Encoding”. Appena finita la conversione cliccate sul pulsante “Preview” per vedere il risultato.
Infine togliere la spunta da “Preview” e selezionare di nuovo “Start Encoding” e la conversione avra’ inizio.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iperius Backup - Macchine virtuali VMware ESXi e Hyper-V
css.php