Iperius Backup - Cloud - Google backup, backup su Dropbox e Restore

Come convertire dei filmati in XVID-AVI con Freemake Video Converter

Questa sarà la prima di una serie di guide sul programma “Freemake Video Converter”, con il quale e’ possibile convertire tantissimi formati in altrettanti diversi formati, in modo davvero semplice e soprattutto gratuito!!! Nella seguente guida vi mostreremo la conversione di una serie di  file video nel formato XVID (.avi).

La prima operazione da fare è scarirare il programma dal suo sito ufficiale, http://www.freemake.com, salvarlo in una cartella ed eseguirlo.
Aprendo il programma sarete subito colpiti dalla sua semplicità, in quanto la sua interfaccia è molto chiara ed consente con pochi click di eseguire qualsiasi tipo di conversione. Come potrete osservare, nella parte superiore andrete a scegliere il file sorgente e nella parte inferiore il file di destinazione. Cominceremo a mostrarvi con pochissime operazioni la conversione di diversi file video in Xvid.
Cliccchiamo ora in alto il pulsante “+ Video” e aggiungiamo i filmati da convertire, dopo di che selezioniamo il primo pulsante in basso “to AVI”.
Impostate i parametri AVI di output, selezionando la freccia indicata dal n. 1 e scegliendo una delle preimpostazioni oppure, se volete delle impostazioni personalizzate, selezionate “Custom” come nell’esempio e poi cliccate sul pulsante indicato dalla freccia n. 2 ed impostate i parametri video e audio; per quanto riguarda le impostazioni video, lasciate la risoluzione 640 x 480 ed il bitrate automatico, ma se voleste aumentare la risoluzione consigliamo di aumentare anche il bitrate per una maggiore qualità. Per quanto riguarda l’audio, abbiamo impostato il codec “MP3″ , il canale “Stereo”  ed il “Bitrate” a 192 Kbps, che è un buon compromesso.
  Siamo giunti al termine, ora create la cartella di “output” e se volete, impostate il limite di grandezza dei file che verranno creati.
Nell’esempio al lato abbiamo impostato “700 Mb”, cosicche’ sara’ possibile ad esempio masterizzare i file su un comune CD. Ora clicchiamo su “Convert” ed in pochi minuti potrete visionare i filmati in formato AVI

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iperius Backup - Macchine virtuali VMware ESXi e Hyper-V
css.php