Iperius Backup - Cloud - Google backup, backup su Dropbox e Restore

Come convertire un Blu-ray in AVI con DVDFab Decrypter

La prima cosa da fare è scaricare il programma dal sito ufficiale www.dvdfab.com,
salvarlo in una cartella e poi eseguirlo. Possiamo scegliere di scaricare la versione gratuita, ricordandoci però che quando andremo ad aprirlo, è necessario che il programma venga eseguito come amministratore, ossia cliccandoci sopra con il pulsante destro e aprendolo con la voce “run as administrator” (esegui come amministratore)Inseriamo nel nostro lettore Blu-ray il disco da convertire. Apriamo il programma e scegliamo la voce “Blu-ray Ripper”.
La prima cosa che ci chiederà il programma, sarà di scegliere è il codice regionale del disco e spunteremo l’opzione “Europe, Middle East, Africa…”. Clicchiamo su “OK” per confermare.
Possiamo osservare, nell’immagine sopra, i contenuti del disco che andremo a selezionare:
1 – Nell’elenco centrale andremo a spuntare l’elemento con la maggiore durata, ovvero il film principale senza gli altri contenuti.
2/3- Nel riquadro indicato dal n. 2  andremo ad escludere i sottotitoli che non ci interessano e nel riquadro n. 3 sceglieremo la lingua del film.
4 -Selezioniamo ora la piccola freccia cerchiata in rosso indicata dal n.4, vi apparirà un elenco che mostriamo di seguito, dove andremo a scegliere il fomato di compressione video e audio. Nel nostro esempio il fomato scelto è come potete vedere avi.xvid.mp3.

5 – Andiamo ad impostare i parametri video, selezionando il pulsante “Edit” , indicato dall’immagine n. 5 e vi apparirà la finestra che mostriamo di seguito:
– Impostiamo il Bitrate (ovvero la quantità di dati da utilizzare nella compressione, che influisce sulla qualità video). Nell’esempio, abbiamo scelto di impostare la dimensione fissa del file spuntando appunto la voce “Fixed File Size”, così automaticamente il programma calcolerà il “Bitrate”.
– Poi, impostiamo la voce “Frame Resolution” (la dimensione in pixel dei fotogrammi, ovvero la larghezza e l’altezza del filmato). Maggiore sarà la risoluzione, maggiore sarà la qualità dell’immagine. Nel nostro esempio, abbiamo considerato una risoluzione “720×306″
– Per quanto rigurada l’audio, abbiamo impostato il “Bitrate” a 192 kbps, che è un buon compromesso per qualità e dimensione dei file .MP3.
Per confermare cliccare su “OK”.

6 – Infine, dobbiamo selezionare la cartella di destinazione sull’hard disk dove verrà copiato il film, nella casella “Target” (ossia destinazione). In questa cartella verrà creato il fille .AVI.7 – Clicchiamo il pulsante “Start” per iniziare la conversione del film.
Vediamo nell’ultima figura, la schermata mostrata dal programma durante il processo di ripping e di conversione. Al termine del processo, avremo il film compresso in AVI nella cartella di destinazione scelta in precedenza.
Se vogliamo ora masterizzarlo, consigliamo di visionare la seguente guida:Masterizzare musica e dati con CDBurnerXP

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iperius Backup - Macchine virtuali VMware ESXi e Hyper-V
css.php